Le caratteristiche per un perfetto arredamento all'interno dei negozi

Tutto ciò di cui bisogna tenere conto quando si progetta l'arredamento d'interni per un esercizio commerciale

L’attenzione rivolta verso l’arredamento nei negozi sta assumendo sempre più importanza nella progettazione di uno spazio ad hoc che rispecchi l’immagine del negozio e quella del brand di riferimento. Sempre più spesso si nota la ricerca compiuta dietro all’inserimento di uno specifico complemento d’arredo a scapito di un altro. La scelta non viene più fatta cadere sul caso, ma studiata e messa in opera da designer esperti e scrupolosi che hanno a cuore il duplice obiettivo di voler esaltare parimenti l’arredo e ciò che vi viene inserito all’interno.
 

Quali sono le caratteristiche su cui deve puntare l’arredamento per i negozi.

I punti di forza su cui deve mirare l’arredamento nei negozi sono rispettivamente:
* -    il presentarsi in conformità con lo stile decorativo dell’esercizio commercio
* -    tenere conto dello spazio a disposizione
* -    valorizzare ciò che viene venduto
Come primo punto è infatti essenziale che i complementi d’arredo si inseriscano in una visione unitaria dell’ambiente in cui vengono collocati. Ogni pezzo deve far parte della prospettiva d’insieme che si vuole trasmettere ai propri clienti. Entrare in un negozio non deve essere percepito come una passeggiata disinteressata attraverso un parco, ma come un’esperienza singolare  che trasmetta emozioni forti che vengano ricordate in un secondo momento, come quando si guarda una proiezione al cinema. In tale modo si creeranno i presupposti di fidelizzazione della clientela. In questo quadro l’arredamento riveste un ruolo centrale perché complemento principalmente che entra a contatto diretto col cliente. Premurarsi che si combini con le decorazioni parietali e del pavimento, come anche che non stoni con i punti luce, è essenziale nel rendere l’ambiente confortevole e propizio al rimanerci il più a lungo possibile.


Uno spazio studiato per le diverse esigenze

In ogni luogo, l’organizzazione dello spazio deve essere funzionale alla realizzazione delle attività principali che vi si svolgono. In particolare, all’interno di un negozio è importante che ci sia una buona mobilità e l’accessibilità ad ogni articolo di vendita. È quindi importante tenere conto della quadratura del negozio e delle dimensioni dell’arredamento in questo inserito. Ordine è sinonimo di comfort e quest’ultimo è la premessa fondamentale a rendere il tempo trascorso in negozio fonte di minor stress possibile.

 
Un elemento che completa l’altro

L’arredamento deve esaltare ciò per cui viene adoperato. Un bancone espositivo dovrà ad esempio essere pensato per valorizzare la merce su di esso esposta. Decidere di utilizzare un tavolo di legno grezzo all’interno di un negozio di gioielleria potrà andare bene se gli articoli sono composti da materiali come ottone, metallo o rame, meno se la bigiotteria presenta diamanti e pietre preziose, esaltati a loro volta da un arredo più sofisticato ed elegante. L’arredo per il negozio dovrà dunque essere pensato e personalizzato per le finalità che abbiamo qui analizzato così da conseguire l’intento di essere alleato e non ostacolo all’avanzamento della nostra attività, per costruire assieme a ciò che si vende, l’identità della nostra attività commerciale.
 


Vedi anche
04/09/2013
01/11/2017
22/07/2015
27/04/2016
01/05/2018
16/07/2014
Dove siamo
Esposizione:
Via Brescia, 10 - 25077
Tormini di Roè Volciano (BS)
Italy
Produzione:
Via Pasteur, 9/A - 25089
Villanuova sul Clisi (BS)
Italy

Archivio